nastro adesivo

Nastro autoadesivo manuale

Richiedi informazioni »

Nella costituzione di un nastro autoadesivo sono previsti questi componenti:

  • il primer, uno strato di materiale applicato tra il supporto e l'adesivo,  che ha la funzione di legante tra di essi;
  • il release, uno strato di materiale antiadesivo applicato sul dorso del supporto per permettere/facilitare lo srotolamento del nastro;
  • il liner, un ulteriore supporto che protegge la superficie adesiva e che viene rimosso prima dell'applicazione, usato particolarmente nei nastri biadesivi, di solito composto da carta o film plastico trattati con agenti distaccanti;
  • l' anello (manicotto, anima o mandrino), il cilindro di cartone o plastica su cui è avvolto il nastro.

    Principali tipi di supporto

    I supporti più diffusi sono:

    •  film plastici, come il  polipropilene biorientato (BOPP), monoorientato (MOPP), non orientato (OPP), polivinilcloruro (PVC), poliestere (PET), polietilene (bassa densità: LDPE; alta densità: HDPE);
    • carte: crespate, lisce, kraft.

    Oltre ai principali sopra elencati, vengono impiegati altri supporti costituiti da tessuti, schiume, foglie di  metallo, ecc; spesso vengono anche utilizzate combinazioni di diversi mate­riali o aggiunti elementi di rinforzo quali filati di vetro, nylon, ecc.

 

Richiedi informazioni »
Download
Contatti